Zayn Malik: rissa sfiorata sul retro di una discoteca!

Zayn Malik: la settimana scorsa all’uscita di un locale è arrivato quasi alle mani.

Rissa sfiorata per l’ex membro degli One Direction Zayn Malik, che la settimana scorsa è tornato a vivere la sua età dopo il 2020 passato in casa con la sua famiglia, dopo l’arrivo della sua primogenita Khai.

Complice anche il Covid19, che ha fatto chiudere tutti i locali per un anno e poco più.

Ma ad oggi in America le restrizioni sono state del tutto abolite, avendo raggiunto l’immunità di gregge, e i club sono stati riaperti al pubblico.

I giovani si sono subito rilanciati a capofitto nella movida, dopo 15 mesi senza contatto umano con i coetanei, e anche il cantante 28enne ha deciso di ritagliarsi una serata con gli amici e andare a ballare, lasciando la piccola con la mamma Gigi Hadid.

Nel bel mezzo della serata, il bell’inglese ha deciso di uscire sul retro per fumare, e mentre finiva la sigaretta tre ragazzi si sono avvicinati e hanno iniziato ad insultarlo, gratuitamente.

“F@g” gli hanno urlato, fr*cio, solo perché portava lo smalto.

In un video amatoriale diffuso in rete si vede Zayn Malik senza maglietta e con ancora la cicca in mano, che si avvicina ad uno dei ragazzi, arrivando quasi alle mani.

Ma dopo alcuni spintoni, altri ragazzi sono riusciti a separarli prima di scatenare una rissa, probabilmente gli amici del cantante.

Quest’evento è stato molto discusso nei giorni scorsi, perché alcun* fan accusano Zayn di aver mancato di rispetto alla LGBTQIAP+ community, avendo ripetuto la f word, ponendola come una domanda agli aggressori.

“Am I a f@g?” ha risposto con tono provocatorio il cantante, rivolgendosi all’altro ragazzo.

Il 28enne britannico non sembra voler denunciare l’accaduto, ma resta il fatto che nel 2021 ancora leggiamo e sentiamo eventi del genere, ed è davvero triste che un ragazzo non possa fumare tranquillo sul retro di un club solo perché porta lo smalto.

 

Potrebbe interessarvi anche “L’Italia ha bisogno della legge Zan

Vi ricordo di seguirci sui nostri profili Instagram e Tik Tok per notizie, anteprime, video, Reels e tanto altro. Seguici anche su Facebook! Non dimenticate di supportare i nostri podcast su Spotify

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *