Parigi: cinque curiosità sui suoi monumenti

Scopriamo insieme 5 curiosità sui monumenti più famosi di Parigi

  1. La Basilica del Sacro Cuore diventa sempre più bianca

    sacro cuore
    Fonte: it.planetsworld.com

    La basilique du Sacre Cœur è un luogo di culto cattolico di Parigi, situato sulla sommità della collina di Montmartre

    La sua pietra calcarea ha inoltre la caratteristica di non trattenere polvere e smog, così dopo ogni pioggia il “Sacre Cœur” risulta ancora più splendente. La ragione, dunque, sta nel tipo di pietra utilizzata per costruire l’edificio, eretto tra il 1875 e il 1923. Queste pietre provengono da una cava di Château-Landon, a Seine-et-Marne, e secernono il calcinaio, che ha la proprietà di indurire e sbiancare sotto l’azione combinata di pioggia e sole.

  2.  Il Louvre in epoca medievale era una fortezza

    Louvre
    Fonte: ilmigratore.com

    Una struttura che serviva da fortezza fu edificata tra il 1190 e il 1202 sotto il regno di Filippo II, allo scopo di difendere Parigi dalle incursioni normanne. La torre del palazzo ospitava una cassaforte reale e una prigione per detenuti importanti. L’unica parte tuttora rimasta di quell’edificio sono le fondamenta dell’angolo sud-orientale del palazzo.

  3. La Torre Eiffel avrebbe potuto chiamarsi diversamente

    torre eiffel
    Fonte: ilriformista.it

    È il monumento più famoso di Parigi, conosciuto in tutto il mondo come simbolo della città stessa e della Francia.

    Alta 324 metri e costruita nel 1889 in occasione dell’esposizione universale, aveva creato molte discordie tra i parigini, i quali li si erano opposti alla costruzione in quanto “avrebbe completamente rovinato il paesaggio”.

    Quello che però ancora molti non sanno, è che la Torre Eiffel avrebbe in realtà avrebbe potuto chiamarsi Koechlin-Nouguier: sono stati infatti gli ingegneri Émile Nouguier e Maurice Koechlin all’origine del più famoso dei monumenti parigini.

    Infatti Eiffel ebbe l’idea di una struttura metallica mentre i due ingegneri lavorarono al progetto di una torre alta 300 metri. Progetto al quale, Eiffel aderì poco tempo dopo.

  4. L’Obelisco uno dei più grandi meridiani del mondo

    Obelisco
    Fonte: parigi.it

    L’obelisco di Luxor è un obelisco egizio alto 23 metri situato al centro di Place de la Concorde a Parigi, in Francia.

    Fu costruito nel XIII secolo a.C ed è per questo che lo rende il monumento più antico di Parigi. L’Obelisco è anche una delle meridiane più grandi al mondo. Diverse pietre da pavimentazione che circondano la Place de la Concorde sono decorate con numeri romani. Questa immensa meridiana mostra le curve dei solstizi, le linee degli equinozi e le linee orarie, segnate sulle zone pedonali da strisce in bronzo e sulla carreggiata con 400 chiodi di bronzo.

  5. Il municipio ospita un bunker

    parigi municipio
    Fonte: it.wikipedia.org

    Durante il periodo tra le due guerre mondiali, il governo francese fece costruire circa 250 bunker sotto gli edifici amministrativi della capitale, tra cui il municipio, nel 1937. Si è trattato di una precauzione inutile, in quanto fortunatamente non è mai stata usata. Oggi è diventato un semplice luogo di deposito.

Potrebbe interessarti anche Il Coprifuoco e la sua storia: dal Medioevo all’era del Covid-19

Vi ricordo di seguirci sui nostri profili Instagram e Tik Tok per notizie, anteprime, video, Reels e tanto altro. Seguici anche su Facebook! Non dimenticate di supportare i nostri podcast su Spotify.

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *