https://www.globaltimes.cn/page/202106/1226050.shtml

L’Ultimo G7: la Cina deride l’occidente

La Cina “risponde” dopo l’ultima riunione del G7. I sette paesi, guidati dagli USA, nel loro ultimo incontro hanno discusso di come fermare l’avanzata cinese verso il primato mondiale

E’ arrivata subito dopo l’ultima riunione del G7 la risposta cinese, una risposta in stile molto occidentale, non quella che molti esperti del mondo orientale si sarebbero aspettati.

La Cina risponde con un’immagine ispirata all’Ultima cena di Leonardo da Vinci, reinterpretata dall’artista Bantonglaoatang. L’illustrazione, è stata pubblicata originariamente su Weibo dallo stesso artista, per poi essere diffusa su più vasta scala dai portavoce del Partito comunista cinese.

Nell’illustrazione intitolata l’Ultimo G7 si evince subito una scritta sopra la testa dei “commensali”: “Through this we can still rule the world.” [In questo modo possiamo ancora governare il mondo]

Illustration: Bantonglaoatang
https://www.globaltimes.cn/page/202106/1226050.shtml

Gli Stati Uniti sono raffigurati al centro con il loro animale simbolo (l’aquila calva), intenti a spartire la torta sui cui è raffigurata la cartina cinese. Nella prospettiva cinese, gli USA stanno aizzando gli altri sei paesi contro di loro, e alcuni paesi, come l’Italia (il lupo che alza le mani) o la Francia (il gallo) non sono proprio d’accordo.

Significativa è la rappresentazione dell’Australia (il canguro), che da una parte collabora attivamente con gli USA nel contenere la Cina, dall’altra parte trova nella Cina il suo più grande partner commerciale.

L’artista cinese non si risparmia nemmeno nel raffigurare l’India come un elefante malato che chiede elemosina.

L’unico animale che non sembra tentennare di fronte all’indirizzo indicato dagli USA è la Gran Bretagna (il leone). Questi, fedelissimi degli USA, come il Canada (il castoro) che tiene in mano una bambola, in riferimento alla figlia del fondatore di Huawei, arrestata a Vancouver su ordine degli Stati Uniti.

Infine, le rane che cercano di saltare sul tavolo nel tentativo di recuperare qualche dollaro, rappresenterebbero il governo taiwanese.

Questa è sicuramente una vignetta simbolica, di come la Cina veda i suoi concorrenti. Sicuramente un’occasione ghiotta per il Partito comunista cinese, volta a rafforzare l’idea, nella popolazione, di essere circondati da tanti nemici che vogliono il male del popolo cinese.

Una bruttissima figura per i paesi del G7, che non riescono a compattarsi quasi su nessuna questione importante, una grande lezione da parte della Cina. Loro sono pronti a conquistare il mondo, mentre USA e UE sembra che si siano già trasferiti su Marte, insieme a Jeff Bezos e Elon Musk.

Potrebbe interessarti anche: La Cina censura gli Oscar

Vi ricordo di seguirci sui nostri profili Instagram e Tik Tok per notizie, anteprime, video, Reels e tanto altro. Seguici anche su Facebook! Adesso ci trovi anche su Twitter! Non dimenticate di supportare i nostri podcast su Spotify!

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *