Ci ha lasciati Tuono Pettinato

Il giorno 14 giugno, il fumettista italiano Tuono Pettinato è morto a causa di una “lunga malattia”.

Andrea Paggiaro, in arte Tuono Pettinato, ci ha lasciati il 14 giugno all’età di 44 anni.

Biografia

Nacque a Pisa il 27 Settembre del 1976 e ha iniziato ad autoprodurre durante la frequentazione del DAMS (Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo).

Con Francesca Riccioni ha realizzato le biografie a fumetti di Galileo Galilei e Giuseppe Garibaldi, successivamente ha creato il collettivo “Super amici” con Ratigher, LRNZ, Dottor Pira e Maicol & Mirco. Successivamente, nel 2013, il collettivo ha cambiato nome in Fratelli del cielo, ma l’anno seguente LRNZ si allontana dal gruppo per dedicarsi ai suoi lavori.

Nel 2013 inizia a collaborare con Fumettologica, una rivista riguardante fumetti (la stessa ha annunciato la morte dell’artista), e si occupa della rubrica Tippi Tuesday. Nel 2014 è stato nominato miglior autore unico al Lucca Comics & Games.

Le sue opere più importanti

Tra le varie opere di Tuono Pettinato troviamo We are the champions (2016) e Big in Japan (2018), fumetti scritti e disegnati in collaborazione con lo youtuber e streamer Dario Moccia. Il primo tra i citati precedentemente parla di ciò che c’è dietro la figura del frontman dei Queen: Freddie Mercury; il secondo è una guida turistica per coloro che vogliono visitare, o hanno visitato, il paese del Sol Levante.

Un altro suo fumetto, se non il più famoso, è Nevermind, fumetto scritto e disegnato nel 2014 che parla della storia di Kurt Cobain e dei suoi dolori che hanno contornato la sua vita.

Tutta la redazione di Newsnet è vicina ai cari e alla famiglia dell’artista.

Vi ricordo di seguirci sui nostri profili Instagram e Tik Tok per notizie, anteprime, video, Reels e tanto altro. Seguici anche su Facebook! Non dimenticate di supportare i nostri podcast su Spotify!

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *