4 giugno, nel 1989 le rivolte di Tienanmen

4 giugno, la rassegna stampa. Esattamente 32 anni fa, in Cina terminavano nel sangue le rivolte di piazza Tienanmen

Powered by Brandbox

Buongiorno e buon 4 giugno a tutti i lettori di News-net.it. Uno degli eventi più tragici e ancora discussi della Cina. Dal 15 aprile al 4 giugno del 1989 si tenettero le cosiddette rivoluzioni del movimento Tienanmen, che prende il nome dalla piazza di Pechino dove tutto incominciò. Molti studenti parteciparono a queste proteste contro lo stato e uno dei più famosi fu il Rivoltoso Sconosciuto, ovvero un personaggio misterioso che si posizionò davanti ai carrarmati cinesi, impedendone il movimento.
Mentre in Europa è considerato uno degli eventi più caratteristici ed emblematici del XX secolo, in Cina è tutto un tabù.

In questa foto di Will, possiamo notare come sui motori di ricerca del Dragone non compaia nulla che alluda al sangue e alle sfilate di carrarmati che invadevano tutta Pechino.
Uno stato così sviluppato tecnologicamente che ad oggi ha ancora la censura.

Su News-net oggi

Inizia alle 12 il week-end di News-net con Claudia Clemente e il suo articolo di scienze. Alle 15, continueremo con una poesia di Giulia Iaccarino. Alle 18 invece, torna Playlist di Francesco Melluccio. Infine alle 21, avremo Ferdinando Gagliotti con una sua corrispondenza.

NEWS-NET A RTL – I GIOVANI IN ITALIA: Ascolta l’intervento di Lorenzo Muto a RTL 102.5 News

NEWS-NET A RTL – I GIOVANI TRA ZONA GIALLA, POLITCALLY CORRECT E PNRR: Ascolta l’intervento di Lorenzo Muto a RTL 102.5 News

NEWS-NET A RTL – I GIOVANI TRA RIMOZIONE DEL COPRIFUOCO E VACCINI: Ascolta l’intervento di Lorenzo Muto a RTL 102.5 News

Vi ricordo di seguirci sui nostri profili Instagram e Tik Tok per notizie, anteprime, video, Reels e tanto altro. Seguici anche su Facebook! Adesso ci trovi anche su Twitter! Non dimenticate di supportare i nostri podcast su Spotify!

News-net.it – Generazione Futura, pronti a cambiare la società.

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *