18 giugno, il famoso appello di Charles De Gaulle

18 giugno, la rassegna stampa. Esattamente 81 anni fa, De Gaulle a Radio Londra invita i francesi a non arrendersi contro i tedeschi

Powered by Brandbox

Buongiorno e buon 18 giugno a tutti i lettori di News-net.it. Esattamente 81 anni fa, nel 1940, De Gaulle fece un importante discorso al popolo francese tramite la BBC. L’appello del 18 giugno è il primo discorso del generale Charles de Gaulle a Radio Londra, sulle onde della BBC, il 18 giugno 1940. Questo discorso rappresenta una sorta di “chiamata alle armi” con la quale il generale de Gaulle incita a non smettere di combattere contro il Terzo Reich e nel quale predice una mondializzazione della guerra. Questo discorso – molto poco ascoltato sul momento ma pubblicato sulla stampa francese il giorno dopo e diffuso dalle radio estere – è considerato il testo fondatore della Resistenza francese, del quale è uno dei simboli. La versione sonora di questo discorso, quella che è oggi possibile ascoltare con la voce del generale de Gaulle, è in realtà quella dell’Appello del 22 Giugno, poiché la registrazione dell’Appello del 18 Giugno non fu effettuata.

Su News-net oggi

Un venerdì che inizierà alle 12 con Claudia Clemente e la scienza. Alle 15 avremo Ivan Cangiano che ci parlerà dell’ultimo E3. Alle 18 invece avremo il reel di Lucrezia Golinelli. Infine alle 21 avremo Ferdinando Gagliotti.

NEWS-NET A RTL – I GIOVANI IN ITALIA: Ascolta l’intervento di Lorenzo Muto a RTL 102.5 News

NEWS-NET A RTL – I GIOVANI TRA ZONA GIALLA, POLITCALLY CORRECT E PNRR: Ascolta l’intervento di Lorenzo Muto a RTL 102.5 News

NEWS-NET A RTL – I GIOVANI TRA RIMOZIONE DEL COPRIFUOCO E VACCINI: Ascolta l’intervento di Lorenzo Muto a RTL 102.5 News

Vi ricordo di seguirci sui nostri profili Instagram e Tik Tok per notizie, anteprime, video, Reels e tanto altro. Seguici anche su Facebook! Adesso ci trovi anche su Twitter! Non dimenticate di supportare i nostri podcast su Spotify!

News-net.it – Generazione Futura, pronti a cambiare la società.

Related post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *